CCPlus

Tipo di contenuti: 

Questa pagina è la traduzione italiana "non ufficiale" di http://wiki.creativecommons.org/CCPlus. La traduzione italiana ha solo uno scopo informativo. Per qualsiasi scopo concreto, si raccomanda di fare riferimento esclusivamente alla pagina originale in inglese.

CCPlus

CC+ è una Licenza Creative Commons + un Accordo ulteriore.

NON è una nuova licenza, ma un'agevolazione per Permessi aggiuntivi oltre quanto previsto da qualsiasi Licenza Creative Commons standard.

Se desideri adottare CC+, ti basta (1) applicare CC+ simple technology sul tuo sito; (2) aggiungere il nome del tuo progetto o della tua compagnia; e, se vuoi, (3) informare creativecommons.org della tua scelta.

Un primo chiarimento

Il concetto di base è quello di adottare una Licenza Creative Commons più un qualche accordo ulteriore che conferisca Permessi aggiuntivi.

Cc-by-nc+Commercial-license-button

Nota: bisogna che la licenza CC (nell'esempio qui sopra) apra un collegamento al relativo common deed; e che la licenza commerciale generica (sempre nell'esempio qui sopra, a fianco) apra un collegamento al luogo in cui ottenere la licenza commerciale per l'opera. La COMMERCIAL LICENSE è generica, ed andrebbe pertanto adattata agli specifici usi e corredata dagli specifici nomi dei titolari del diritto d'autore.

Se vuoi costruirti un pulsante di licenza commerciale generica per i tuoi usi, qui è disponibile l'SVG (vector graphic) del pulsante generico. Il pulsante è rilasciato in pubblico dominio.

Riassumendo

CC+ è un protocollo che fornisce agli utilizzatori dell'opera un semplice sistema per ottenere diritti ulteriori rispetto a quelli concessi da una licenza Creative Commons. Ad esempio, una licenza Creative Commons potrebbe concedere diritti non commerciali su di un'opera. Con CC+, la licenza può anche fornire un link attraverso il quale un utilizzatore possa vedersi concessi diritti ulteriori rispetto a quelli non commerciali – generalmente diritti commerciali, ma anche autorizzazioni o servizi aggiuntivi, come, ad es., garanzie; autorizzazioni di utilizzo senza attribuzione della paternità dell'opera; o anche l'accesso alla comunicazione/rappresentazione/esecuzione/recitazione dell'opera, o a physical media.

La struttura di CC+ fornisce alle aziende un semplice sistema per muoversi agevolmente tra economie commerciali e di condivisione. CC+ fornisce uno standard agile per queste forme di sfruttamento dell'opera, ed è già immediatamente disponibile per essere applicata.

Aspetti risolvibili con CC+


Aspetti legali

Creative Commons ha risolto gli aspetti di natura legale ideando e progettando le licenze Creative Commons. Creative Commons ha già gestito del tutto questo aspetto. In tal senso ci si può affidare tranquillamente alle licenze CC.

Aspetti sociali

Creative Commons ha strutturato questo aspetto in modo che tu e/o il tuo progetto possiate implementare anche il rimanente della componente sociale coinvolta nell'assetto dispositivo dell'opera.

  • CC+ General.pdf - Una panoramica su CC e CC+ per il World Wide Web. In inglese (pdf).

Aspetti tecnici

Similmente agli aspetti sociali, Creative Commons ha strutturato la componente tecnica di CC+ in modo che tu possa implementare lo standard tecnico cui devi adeguarti.

  • CC+ Technical.pdf - Implementazione tecnica di CC+ per il World Wide Web; come aggiungere la funzione CC+ sul tuo sito. In inglese (pdf).

Esempio di marcatori CC+


Forma base di CC+

My Book by Jon Phillips is licensed under a 
<a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-nc/3.0/">Creative Commons 
Attribution Non-Commercial 3.0 License</a>. 
Permissions beyond the scope of this license may be available at 
<a xmlns:cc="http://creativecommons.org/ns#" rel="cc:morePermissions" 
href="http://somecompany.com/revenue_sharing_agreement">somecompany.com</a>.

Applicazione completa di CC+

<span xmlns:cc="http://creativecommons.org/ns#" xmlns:dc="http://purl.org/dc/elements/1.1/">
<span rel="dc:type" href="http://purl.org/dc/dcmitype/Text" property="dc:title">My Book</span> by 
<a rel="cc:attributionURL" property="cc:attributionName" href="http://rejon.org/my_book">Jon Phillips</a> 
is licensed under a 
<a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-nc/3.0/">Creative Commons 
Attribution Non-Commercial 3.0 License</a>. 
<span rel="dc:source" href="http://deerfang.org/her_book"/>
Permissions beyond the scope of this license may be available at 
<a rel="cc:morePermissions" 
href="http://somecompany.com/revenue_sharing_agreement">somecompany.com</a>.
</span>

Esempio di accordo personalizzato sulla medesima pagina

<a xmlns:cc="http://creativecommons.org/ns#" rel="cc:morePermissions" href="#agreement">below</a>
<a id="agreement">The Agreement</a>
... agreement text...

Accordo semplice via mail

<a xmlns:cc="http://creativecommons.org/ns#" 
rel="cc:morePermissions" href="mailto:someuser@somedomain.com">custom license</a>

Attenzione: la sezione addizionale relativa a CC+ apparirà all'interno del common deed soltanto se il documento, relativo a CC+, su cui si clicca dalla pagina del deed è pubblicamente accessibile su Internet.

Modi d'impiego

Impedisci usi commerciali della tua opera adottando una licenza Creative Commons con condizione Attribuzione-Non Commerciale, e poi stipula un accordo separato con una controparte (puoi essere tu stesso, o un terzo) per negoziare diritti commerciali sulla tua opera (licenze, vendite, riproduzioni, ecc.).

Richiedi che le opere derivate dalla tua vengano condivise in modo conforme alle condizioni della licenza originaria adottando una licenza Creative Commons con condizione Attribuzione-Condividi allo stesso modo, ma offri un accordo separato (vedi sopra) a quelle parti che non intendono rilasciare le opere derivate con una identica licenza. Possono anche aversi modi d'impiego simili; ad esempio, offrire un accordo a quelle parti che preferiscono evitare di dover osservare le condizioni Attribuzione o Non opere derivate previste dalle licenze Creative Commons applicabili.

Offri un accordo privato a quelle parti che ne richiedono uno (ad es. a norma di policy istitutiva, o per ragioni di garanzia), anche qualora l'uso della tua opera da parte di queste sia conforme alle finalità accordate dalla licenza pubblica.

Usa CCPlus per implementare alcune tipologie di sistemi Street Performer Protocol al fine di far ricadere le tue opere in pubblico dominio, o di rilasciarle sotto un'altra licenza, preferibilmente più aperta e nell'interesse divulgativo della collettività.

FAQ


Come si può descrivere in modo chiaro cosa sia CC+?

CC+ è esattamente quel che sembra: una licenza Creative Commons più un accordo ulteriore. Il titolare di un diritto d'autore può combinare una licenza Creative Commons Attribuzione-Non Commerciale [CC] con un accordo commerciale non esclusivo [+] che consenta ad un'azienda di rilasciare l'opera a fini commerciali dietro corrispettivo.

Quindi CC+ è un'agevolazione tecnica per poter rilasciare una doppia licenza?

Sì. Il titolare di un diritto d'autore che adotta una licenza Creative Commons sta già approntando una licenza sul suo diritto d'autore. CC+ può agevolare quel titolare nell'aggiungere ulteriori licenze o accordi non esclusivi, quali alternative alla licenza originaria.