Cerca su creativecommons.org Pubblica su creativecommons.org Le licenze Creative Commons offrono sei diverse articolazioni dei diritti d'autore per artisti, giornalisti, docenti, istituzioni e, in genere, creatori che desiderino condividere in maniera ampia le proprie opere secondo il modello "alcuni diritti riservati". Il detentore dei diritti puo' non autorizzare a priori usi prevalentemente commerciali dell'opera (opzione Non commerciale, acronimo inglese: NC) o la creazione di opere derivate (Non opere derivate, acronimo: ND); e se sono possibili opere derivate, puo' imporre l'obbligo di rilasciarle con la stessa licenza dell'opera originaria (Condividi allo stesso modo, acronimo: SA, da "Share-Alike"). Le combinazioni di queste scelte generano le sei licenze CC, disponibili anche in versione italiana. Creative Commons è un'organizzazione non-profit. Le licenze Creative Commons, come tutti i nostri strumenti, sono utilizzabili liberamente e gratuitamente, senza alcuna necessita' di contattare CC per permessi o registrazioni. Per saperne di più, puoi leggere una introduzione a CC, guardare l'animazione "Diventa Creativo", frequentare le nostre liste e navigare nel nostro sito.

CCIT2009: sabato 28 Novembre 2009 a Torino

Nel contesto della Conferenza Annuale del Centro NEXA su Internet & Società, che avrà luogo a Torino sabato 28 novembre 2009, si terrà una sessione dedicata allo stato di Creative Commons in Italia, riprendendo la consuetudine annuale degli incontri "CCIT". In serata, si terrà il CC Party.

Sabato, 28 Novembre 2009, ore 10-18
Centro Congressi "Torino Incontra", Via Nino Costa 8

I contenuti del portale culturalazio.it sotto licenza CC

Il portale culturalazio.it ha recentemente sottoposto tutti i propri contenuti alle licenze Creative Commons; è infatti espressamente indicato che "Salvo dove diversamente specificato, tutti i contenuti del portale Culturalazio.it sono sotto licenza Creative Commons. Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5".
Il ricorso alle licenze CC è, peraltro, esplicitamente annoverato tra gli aspetti caratterizzanti della nuova versione del portale. Viene infatti sottolineato che "Il portale che, primo in Italia fra le amministrazioni regionali, ha consentito di aprire un canale diretto di discussione fra amministratori e cittadini attraverso un Blog aperto in lettura e scrittura, conserva e riafferma la sua natura di bene comune offrendo a tutti la possibilità di riutilizzare i materiali in esso contenuti per produrne di nuovi. Le foto, i testi, le recensioni teatrali, gli articoli e le le segnalazioni sono liberamente riproducibili per usi non commerciali secondo le clausole delle licenze Creative Commons, a patto di citare la fonte e di condividere eventuali modifiche allo stesso modo."


Creative Commons Party: sabato 28 novembre 2009

Sabato 28 novembre 2009 sarà celebrato il Party dedicato a Creative Commons Italia ed organizzato dal Centro Nexa su Internet e Società del Politecnico di Torino. Il Party si aprirà alle ore 20:00 presso il Cafè Liber, in Corso Vercelli n. 2 (angolo Lungo Dora Napoli), Torino, con un aperitivo accompaganto da dj set by Eniac. Successivamente, alcuni artisti emergenti si esibiranno sotto la direzione di Mao, affermato artista torinese.

Aperta la discussione pubblica finale sulle CCPL 3.0

Dopo un periodo di lavoro interno, una consultazione pubblica ed un nuovo periodo di riflessione interna, il gruppo di lavoro di Creative Commons Italia è lieto di pubblicare la bozza finale della versione 3.0 delle licenze Creative Commons, adattate all'ordinamento giuridico italiano.
Il periodo di consultazione si chiuderà il giorno 8 novembre 2009. Seguirà la ratifica da parte di Creative Commons International e la presentazione pubblica delle licenze (nell'ambito dell'evento CCIT2009).

Tutte le informazioni per partecipare alle discussione pubblica sono disponibili alle seguenti pagine:

torinOpen

Il 31 ottobre si terrà il secondo evento di torinOpen, una manifestazione per la promozione e la diffusione del Software libero e delle licenze Creative Commons. L'evento prende il nome de "L'invasione degli ultrapinguini" ed avrà luogo presso l'Artintown di via Berthollet n. 25 a partire dalle ore 15.

Concorso "Il Pinguino d'oro"

Il 24 ottobre 2009, in occasione della celebrazione del LinuxDay che si terrà a Modena e sarà organizzato da Rete Net Garage Università di Modena e Reggio Emilia insieme con l'associazione "Conoscerelinux", è prevista la premiazione del conconrso Il Pinguino d'oro . Il concorso, indetto ed organizzato dal Comune di Modena, si rivolge ad opere audiovisive (video o animazioni), della durata massima di due minuti, che siano state realizzate utilizzando software open source e rilasciate sotto una delle licenze Creative Commons.

Beatpick e Umedia. La prima volta del Creative Commons su TV nazionale

Riceviamo del Team di Beatpick e volentieri pubblichiamo notizia del fatto che circa 130 brani di Beatpick verranno usati durante i prossimi 11 episodi del TV Show Universication prodotto da Umedia e powered by Telecom in onda su La 7 la domenica sera. Secondo il Team di Beatpick, questa potrebbe essere la prima volta che musica distribuita via Creative Commons arriva su un canale TV nazionale.

La soddisfazione del Team Beatipick si spiega anche col fatto che l'accordo Beatpick / Umedia è un ottimo esempio per spiegare la politica di Beatpick: da una parte servizi professionali per le aziende a pagamento e dall’altra servizi gratuiti agli utenti che, a loro volta, promuovono gli artisti.

Il Comunicato stampa relativo alla news in questione è disponibile al link seguente:
http://beatpick.us1.list-manage.com/track/click?u=6a6052aec2c6739da9a9e1ef0&id=2d48580aeb&e=36dc74150c
Mentre questo è il link allo spot del programma:
http://beatpick.us1.list-manage.com/track/click?u=6a6052aec2c6739da9a9e1ef0&id=3e9aadca75&e=36dc74150c

Copyleft Festival 2009: dall’11 al 13 Settembre, Arezzo

Riceviamo segnalazione del Copyleft Festival 2009:
"Tre giorni di libera cultura all’insegna della condivisione: ritorna dall’11 al 13 di settembre ad Arezzo Copyleft Festival, festival interamente dedicato alle nuove forme di condivisione dei saperi, giunto questo anno alla sua terza edizione."
Per il programma dell'evento, visitate il sito ufficiale:

www.copyleftfestival.net

Anche Repubblica.it ha pubblicato un'intera serie di articoli sull'argomento:

LiberARTI - Quarrata (PT), 8 settembre 2009

Riceviamo (e volentieri pubblichiamo) segnalazione della giornata LiberARTI:

Il giorno 8 settembre 2009, a Quarrata (PT), si svolgerà "LiberARTI", una giornata all'insegna delle licenze libere Creative Commons.

Google Books introduce l'opzione Creative Commons

Google ha annunciato di aver introdotto un opzione che permette di rilasciare libri sotto Creative Commons in Google Books. Sono inizialmente a disposizione libri di Lessig, Habelson, Doctorow, Zittrain, Boyle, von Hippel e altri.

Maggiori informazioni sul sito internazionale di Creative Commons.

Syndicate content