A proposito della licenza Sampling

Creative Commons ha deciso di sviluppare la licenza “Sampling” su suggerimento del gruppo di collagisti People Like Us (anche conosciuto come Vicki Bennet) e del gruppo di arte appropriazionista Negativeland. Quest'ultimo ha anche svolto il ruolo di moderatore della discussione pubblica che ha preceduto il lancio della licenza. Durante questo processo, e grazie alla FGV (Fundação Getulio Vargas) Law School, abbiamo scoperto che Gilberto Gil, Ministro per la Cultura del governo brasiliano, aveva in mente un progetto simile. Di conseguenza abbiamo fatto convergere queste due ispirazioni indipendenti dentro un unico progetto che in breve ha dato i suoi frutti: una nuova licenza da offrire alla gente. Questo tipo di licenza permette ad artisti ed autori di far si che altre persone possano usare una parte del loro lavoro e di creare delle opere derivate. Pensa alla licenza “sampling” come ad una forma di ricompensa per le persone che trasformano il tuo lavoro in qualcosa che prima non esisteva. Il concetto fondamentale di questa licenza è tutto qui. In più, scegliendo una delle tre opzioni che seguono, puoi personalizzare meglio la forma nella quale decidi di condividere la tua opera. Scegli quella che riflette meglio la tua creatività: Sampling: le persone possono prendere e usare delle **parti** del tuo lavoro per ogni scopo, eccezion fatta per quelli pubblicitari, i quali sono proibiti. La copia e la distribuzione dell'*intero* lavoro è altrettanto proibita. Sampling plus: le persone possono prendere e usare delle parti del tuo lavoro per ogni scopo, eccezion fatta per quelli pubblicitari i quali sono proibiti. La copia e la distribuzione **non commerciali** (come il file-sharing) dell'*intera* opera sono ammessi: per questo motivo si chiama “plus”. Sampling plus non commerciale: le persone possono prendere e trasformare delle parti del tuo lavoro per scopi esclusivamente *non commerciali*. La copia e la distribuzione non commerciali (come il file-sharing) dell'intera opera sono permesse. Scegli la licenza “Sampling” che meglio si addice alla tua opera (link a http://..../sampling)