Il Servizio Licenze Libere (SeLiLi) ha recentemente realizzato un vademecum sugli adempimenti necessari per l’esecuzione in pubblico (dal vivo o in DJ Set) di brani musicali distribuiti con licenze Creative Commons. Il vademecum è stato realizzato raccogliendo le numerose richieste di chiarimenti, ricevute nel corso degli anni dal progetto SeLiLi, in un testo che esamina unitariamente i quesiti più frequenti sugli adempimenti previsti per legge in caso di intrattenimenti pubblici. Il vademecum, redatto da Claudio Artusio con il contributo degli uditori del progetto SeLiLi, si avvale in particolare degli spunti ed osservazioni di Simone Aliprandi, Deborah De Angelis, Giovanni Battista Gallus ed Ermanno...

Honda ha recentemente aperto al pubblico un archivio di dati 3D per alcuni dei suoi prototipi realizzati in passato e presentati in vari saloni dell’auto e dimostrazioni. Il design esterno dei prototipi conenuti nell'Honda 3D Design Archives &egrave messo a disposizione degli utenti con licenza Creative Commons BY-NC 4.0. Con l'apertura dell'archivio alla creatività degli utenti, voluta soprattutto in ragione della crescente diffusione di stampanti tridimensionali, Honda intende dare la possibilità a chiunque di simulare l'esperienza della creazione di un prototipo automobilistico e, nel contempo,...

Creative Commons ha recentemente rilasciato una versione delle licenze CC 3.0 appositamente studiata per l'impiego da parte di Organizzazioni Internazionali (IGO). Al fine di consentire l'adozione da parte di tali organizzazioni, le quali godono di peculiari immunità rispetto alla giurisdizione dei tribunali nazionali, le licenze Creative Commons 3.0 IGO conferiscono le stesse autorizzazioni previste all'interno delle licenze CC 3.0 Unported, basate sulla terminologia dei trattati internazionali in materia di copyright, con in più due caratteristiche: diversamente dalle altre...

Sabato 30 novembre si è tenuta la sessione annuale CCIT2013, dedicata a discutere lo stato di Creative Commons in Italia ed argomenti correlati a copyright e licenze libere. Il video integrale della sessione, durante la quale Federico Morando (Lead di CC Italia) e Simone Aliprandi (avvocato e fondatore di Copyleft-italia.it) hanno discusso con il pubblico su nuove licenze CC 4.0 e adempimenti SIAE per esecuzione di brani con licenza CC, è disponibile qui di seguito. Video di Simone Aliprandi, rilasciato con licenza Creative Commons Attribution 4.0. Riprese: C. Baldranzini. Cogliamo l'occasione per ringraziare Gianluca Gozzi e tutto...

Post originale di Diane Peters, 25 November 2013 (trad. di F. Morando) Per interviste potete contattare Federico Morando, lead di Creative Commons Italia. Siamo orgogliosi di presentare le nostre licenze 4.0, ora disponibili per essere adottate in tutto il mondo. Le licenze 4.0 — la cui realizzazione ha richiesto più di due anni — sono le licenze più globali e legalmente robuste prodotte da Creative Commons (CC) sino ad oggi. Abbiamo incorporato decine di miglioramenti che rendo la condivisione ed il riutilizzo di contenuti licenziati in CC più facile e affidabile che...

Segnaliamo che sabato 26 ottobre alle 18.30 si terrà alle Manifatture Knos (Via Vecchia Frigole 36 – Lecce) la presentazione della terza edizione di Creative Commons: Manuale Operativo di Simone Aliprandi. La presentazione, in videoconferenza con l’autore, si svolgerà nel corso della tredicesima edizione del GNU/Linux Day, (la principale manifestazione di promozione di GNU/Linux del software libero, che si svolge contemporaneamente in 104 delle principali città e nei più piccoli comuni d’Italia). La nuova edizione del manuale sarà disponibile sia nel classico formato cartaceo, in tiratura limitata, sia in download gratuito (versione .pdf) sul sito...

Creative Commons ha recentemente sviluppato un policy statement in tema di riforma del diritto d'autore. Nella sua dichiarazione di policy, Creative Commons ribadisce come la diffusione e l'impiego di strumenti quali le licenze libere di diritto d'autore non possano considerarsi sufficienti al conseguimento di un accesso universale ed effettivo alla ricerca, istruzione e cultura. Questo perché le licenze CC operano pur sempre nel quadro definito dalle vigenti legislazioni in materia di Diritto d'autore, le quali, per via della loro attuale formulazione, pongono numerosi limiti alla circolazione e al riutilizzo creativo dei contenuti. Pertanto, il conseguimento di quei benefici sociali e economici che una maggiore circolazione delle...

Segnaliamo che si terrà al Km97 di Lecce Diritto d'autore. Rovescio d'autore, un incontro di tre giornate sui temi del copyleft e degli strumenti di tutela delle opere artistiche. L'incontro, promosso dall'associazione SUM project con l'etichetta indipendente Acid Cosmonaut e co-finanziato da Bollenti Spiriti- Regione Puglia, si articolerà in varie attività di formazione e discussione sui temi inerenti al diritto d'autore,...

Segnaliamo la pubblicazione del manuale Russia - Antologia e storia della civiltà russa, distribuito con licenza CC-BY-NC-ND 3.0 (Unported). I due volumi del manuale, realizzato da Gina Pergozzo Bernardi, sono disponibili in formato e-book e file PDF (vedi link in verde). (Immagine di copertina: Rostòv-na-Donù - Rostov sul Don, da «Europa città da scoprire a cura del T.C.I.», del 2004)

Dal 21 al 24 Agosto si e tenuto a Buenos Aires il Global Summit di Creative Commons. Il Summit ha riunito esperti in legge, arte, tecnologia, politica e molti altri settori per discutere assieme le strategie volte a rafforzare Creative Commons e la sua comunità a livello mondiale. Tra gli argomenti principali che sono stati trattati, particolare attrenzione è stata dedicata all'imminente pubblicazione della versione 4.0 delle licenze CC, alla posizione ufficiale da assumersi per supportare una riforma del diritto d'autore e a riflessioni sul futuro stesso di Creative Commons come organizzazione e community mondiale. Angelica Tavella (che ha partecipato al summit per conto di...

Pages