Licenze 4.0: pubblicato il primo draft della licenza BY-NC-SA


Creative Commons ha pubblicato oggi la prima bozza della licenza BY-NC-SA versione 4.0.

Il testo della licenza è messo a disposizione degli affiliati di Creative Commons nonché della comunità di utenti e stakeholder CC per la fase di raccolta di commenti e feedback che si concluderà in maggio.

La redazione del testo, sviluppata a partire dagli obiettivi fissati nel corso del CC Global Summit 2011 di Varsavia, si propone di massimizzare l'interoperabilità, ridurre la proliferazione delle licenze e promuovere la standardizzazione, garantendo, nel contempo e quanto più possibile, longevità e semplicità di impiego. In particolare, le licenze 4.0 si presenteranno nella sola versione internazionale (Unported), recependo le diverse esigenze venute alla luce nel corso delle procedure di adattamento ai vari ordinamenti nazionali e definendo alcuni specifici aspetti relativi, tra gli altri, ai diritti sulle banche dati, ad altri diritti connessi e ai diritti morali.

Sono disponibili online:

La bozza della licenza CC BY-NC-SA (v4.0d1);

L'annuncio ufficiale in inglese;

La pagina wiki di CC dedicata alla bozza.