J.C. De Martin's blog

"Agenda Digitale" sotto Creative Commons

Il sito dell'iniziativa "Diamo all'Italia un'Agenda Digitale", pubblicizzata oggi anche con un appello a pagamento sul Corriere della Sera, è stata rilasciato con licenza Creative Commons.

"Eretici digitali": libro con licenza CC

Continua la pubblicazione online (siamo arrivati la settimo capitolo) di "Eretici digitali: La rete è in pericolo, il giornalismo pure. Come salvarsi con un tradimento e dieci tesi", il libro di Massimo Russo e di Vittorio Zambardino su futuro del giornalismo (e non solo) pubblicato da Apogeo.

Google Books introduce l'opzione Creative Commons

Google ha annunciato di aver introdotto un opzione che permette di rilasciare libri sotto Creative Commons in Google Books. Sono inizialmente a disposizione libri di Lessig, Habelson, Doctorow, Zittrain, Boyle, von Hippel e altri.

Maggiori informazioni sul sito internazionale di Creative Commons.

CC a "SenzaMoneta" (Torino, 10 maggio, ore 17:30)

Oggi intervento su CC di Juan Carlos De Martin nel corso dell'evento "SenzaMoneta", piazza Madama Cristina, Torino ore 17:30.

Incontro a Bologna lunedì 18 maggio

Lunedì 18 maggio alle ore 16:00 al Circolo Arci Locomotiv, via Sebastiano Serlio 25/2 Bologna, www.locomotivclub.it, si terrà un incontro dal titolo "Le frontiere creative della cultura : verso un accordo Creative Commons/Siae ?", a cui parteciperanno Simone Aliprandi (Giurista; autore del libro “Creative Commons: manuale operativo” ed Stampa Alternativa), Juan Carlos De Martin (Lead Creative Commons Italia, co-direttore Centro NEXA su Internet & Società del Politecnico di Torino), Manlio Mallia (Vicedirettore SIAE), Carlo Testini (Arci Nazionale). Il dibattito sarà moderato da Antonella Beccaria. Nel corso della discussione verranno presentati i libri “Ubuntu per tutti” di Riccardo Cavalieri e “Creative Commons: manuale operativo” di Simone Aliprandi (Stampa Alternativa, 2008). Parteciperanno Walter Martinelli (Biblioteche del Comune di Modena) e Giovanni Finali (per l’Assessorato alle Politiche Giovanili), responsabili del progetto Rete Net-Garage. Alle ore ore 22.00 Rein in concerto (ingresso gratuito con tessera Arci). Locandina disponibile in allegato.

AllegatoDimensione
locandina_cc_+testo_sotto.pdf592.93 KB

CALL: la festa CCIT 2009

La sera di sabato 28 novembre 2009, dopo la conclusione di CCIT2009, vorremmo organizzare un concerto-festa "Creative Commons". Chi ha piacere di proporre qualcosa di specifico, o anche solo di partecipare attivamente all'organizzazione, ci contatti inviando un email a anna dot piccitto at polito dot it, o telefonando in orario di ufficio allo 011 564 5954.

SAVE THE DATE: CCIT2009 a Torino sabato 28.11.2009

Nel contesto della conferenza annuale del Centro NEXA su Internet & Società, che avrà luogo a Torino sabato 28 novembre 2009, si terrà anche una sessione dedicata allo stato di Creative Commons in Italia, riprendendo la consuetudine annuale degli incontri "CCIT". Maggior informazioni nei prossimi mesi su questo sito, alla pagina http://www.creativecommons.it/ccit09/.

Lessig a Milano il 27.03

Event: Meet The Media Guru | Lawrence Lessig
Date: 27th March 2009
Venue: Mediateca Santa Teresa, Milan, Italy

www.meetthemediaguru.org

Incontro a Torino l'8 aprile su tavolo congiunto CC-SIAE

Nell'ambito dei mercoledì di NEXA, il prossimo 8 aprile alle ore 17 in corso Trento 21 a Torino avremo come ospite l'avv. Deborah De Angelis, avvocato in Roma e membro del gruppo di lavoro Creative Commons Italia, per una discussione sui lavori del tavolo congiunto CC ITALIA-SIAE annunciato lo scorso dicembre. La partecipazione all'incontro è libera.

COMUNICATO: Costituito gruppo di lavoro misto CC-IT/SIAE

Torino, 10 gennaio 2009. Il 23 dicembre 2008 a Roma si è formalizzata la costituzione del Gruppo di Lavoro Giuridico misto, composto da rappresentanti della SIAE e da esponenti del gruppo di lavoro Creative Commons Italia, tra i quali l’Avv. Deborah De Angelis in qualità di referente principale basato a Roma.
Il Gruppo di Lavoro Giuridico misto, che si incontrerà a Roma, presso la sede della Direzione Generale della SIAE, indicativamente ogni 15 giorni, svolgerà uno studio approfondito per dare la possibilità agli autori che hanno optato per il rilascio delle proprie opere con licenze libere, riservandosi gli usi commerciali, di affidare alla SIAE la raccolta e distribuzione dei relativi proventi.
Il primo incontro ha avuto luogo ieri, 9 gennaio 2009.

CREATIVE COMMONS ITALIA
Il gruppo di lavoro Creative Commons Italia gestisce, su mandato di Creative Commons e su base volontaria, la versione italiana delle licenze Creative Commons, ne spiega il funzionamento e ne promuove l'utilizzo. Gestisce inoltre il sito ufficiale http://creativecommons.it, dove sono disponibili ulteriori informazioni e notizie su Creative Commons. Creative Commons Italia è un progetto del Centro NEXA su Internet & Società del Politecnico di Torino, http://nexa.polito.it.

Syndicate content